carrello


Care compagne e compagni, lettrici e lettori,

utilizziamo il nostro sito per raggiungere quante e quanti, in questi anni, hanno sostenuto la rivista, così come tutti i progetti editoriali di Editrice A, ne hanno condiviso la vita e ci hanno voluto bene.

Il 20 luglio scorso Paolo Finzi, tra i fondatori, redattore e principale sostenitore di “A” e di Editrice A, ha deciso di lasciarci.

La redazione, addolorata e frastornata dalla sua decisione, ha inizialmente ipotizzato di poter continuare a portare avanti, seppure tra gravi difficoltà economiche, il progetto che Paolo ha curato per 49 anni.
Questo però non accadrà in ragione della precisa decisione di Paolo, che tra le sue ultime volontà ha indicato di “cessare l'attività” di Editrice A.

È evidente che per l’affetto e il rispetto che portiamo nei confronti di Paolo e della sua opera, seguiremo le sue indicazioni.

Ringraziamo tutti coloro che hanno condiviso i progetti editoriali di Editrice A, li hanno sostenuti e sono stati vicini in questi anni alla redazione e a Paolo, certi che ne conserveranno la memoria.

Ringraziamo le collaboratrici e i collaboratori (numerose e numerosi – un dettagliato elenco è stato pubblicato su “A” 400, estate 2015, e da allora la lista si è arricchita), le abbonate e gli abbonati, le lettrici e i lettori, i punti vendita, le compagne e i compagni che hanno distribuito i nostri prodotti in maniera militante.

Ringraziamo tutte le persone che in queste settimane hanno inviato sottoscrizioni e donazioni; ci sono di grande aiuto in questo momento di difficoltà economica.
Sarà nostra cura riportare, in coda a questo comunicato, l'elenco di tutte le sottoscrizioni arrivate.

La redazione resterà aperta fino al completamento delle pratiche di liquidazione di Editrice A.

Concludiamo con alcune comunicazioni:


Rimborsi

A causa della grave posizione debitoria in cui si trova la rivista, a tutte le persone che in questi due mesi hanno sottoscritto o rinnovato abbonamenti, e ai/alle titolari di abbonamenti in corso, offriamo – come rimborso – del materiale da noi prodotto in questi anni.

La richiesta del rimborso era possibile solo prima del 20 novembre 2020.



Appello

A tutti i compagni e le compagne che hanno del nostro materiale in conto vendita chiediamo, sulla base della fiducia che ha sempre contraddistinto i nostri rapporti, di inviarci eventuali ricavi delle vendite effettuate, coi soliti canali indicati sul nostro sito, nella sezione Contatti.

Grazie di cuore a tutte e tutti,
Editrice A soc. coop.


---


Elenco sottoscrizioni

Rino Quartieri; Enrico Calandri; Maurizio Mancini; Franco Cagliero; Angelo Carlucci; Sergio Introini; Settimio Pretelli; Antonio Nostro; Giovanni Alioti; Caterina Detomaso; Franco Melandri e Rosanna Ambrogetti; Federica Muraro; Mario Borruto; Francesco Feroldi; Maurizio Palmieri; Giuseppe Ideni; Sarah Hayes; Luca Licini Zerbini; Paola e Alex Steiner; Peter Sheldon; Giampietro Mambretti; Gianluca Andreozzi; Maurizio Girelli; Francesco Perrini; Giada Calì; Luca Francesci; Alessandro Di Candia; Enrico Massetti; Massimiliano Barbone; Giuseppe Ideni; Giorgio Fontana; Francesco Tomasin; Francesco D’Alessandro; Mauro De Agostini; Gaetano Cerrato; Andrea Mazzullo; Giovanni Lattanzio; Ignazio Leone; Quintino Rocca; Elisa Bedendo; Gianni Pasqualotto; Circoli Operai di Lotta Comunista - Milano; Antonio e Rosaria; Associazione Amici della Biblioteca “F. Serantini” (Antonio Cecchi; Rocco "Pino" Martino; Alessandro Corsi e Stefania Manzi; Mauro Parri e Ezio Mecacci; Massimiliano Bacchiet; Furio Lippi; Luigi Balsamini; Graziella Petronio; Enrico Calandri; Circolo culturale Biblioteca F. Serantini; Franco Bertolucci); Ivano Giussani; Rinaldo Manganelli; Giuseppe Anello; Aldo Burasci; Roberto Colombo; Edy Zarro; Francesco Bacchitta; Adriano Paolella e Zelinda Carloni; Roberto Furlan; Nicolò Budini Gattai; "i compagni del Centro studi libertari/Archivio G. Pinelli di Milano in ricordo di Paolo Finzi e dei cinquant'anni di un'ostinata e formidabile rivista anarchica"; Alberto Zazzeri; Massimo Torssello.